SEGRETERIA PROVINCIALE MILANO

 

 

 

VISITA DEL CAPO DIPARTIMENTO PREFETTO FRANCESCO PAOLO TRONCA AL DISTACCAMENTO PROVINCIALE DI LEGNANO

            

                   

 

Cari colleghi oggi domenica 23 ottobre 2011 presso il distaccamento provinciale di Legnano,  Il Prefetto TRONCA ha voluto incontrare, per un breve saluto, il personale in servizio.

L’incontro si è tenuto in aula didattica  con la presenza del Comandante provinciale Ing. Barberi, il Capo Distaccamento  CSE Pagani e Segr. Provinciale VQ Reina , quest’ultimo intervenuto come ospite gradito ed ovviamente il personale in turno.

Dopo un primo saluto , il Sig. Prefetto ha illustrato il difficile momento che il corpo nazione sta attraversando con pesanti tagli alle finanze, ma ha assicurato anche che non sarà toccato il settore formazione (permanente, capo squadra e capo reparto), ribadendo  il desiderio suo ma anche del Sig Ministro di rilanciare il Corpo Nazionale .

Dopo un breve rinfresco nel salutarci s’impegna nel ritornare per gli auguri di Natale.

 -----------------------------------------------------------....

   

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

   
     
     
     
     
     
   

 

  222A TUTTO IL PERSONALE

cari colleghi, oggi 8 agosto è venuto a trovarci al comando provinciale il Segretario Generale Conapo Antonio Brizzi.

Sapete benissimo le problematiche che il Comandante stà affrontando (vigilanze, listone di servizio,ecc), con l'intervento di brizzi, si è voluto dare un segno tangibile dell'appoggio assoluto alla linea che il dirigente sta seguendo.Dopo una breve visita del comando, antonio ed io siamo stati ricevuti dal sig. comandante.

L'incontro è stato da subito molto tranquillo e pacato, rimarcando la notevole fiducia che il Conapo ripone sul dirigente, ma il segretario Brizzi invita il sig. Comandante ad attenzionare ancora di più la gestione di alcuni uffici , come Vigilanze, compilazione listone di servizio, ponendo alla sua attenzione molteplici casi, alcuni gravi.

Il sig. Comandante  ascoltando queste parole di denuncia , si esprimeva come fiducioso sul buon esito delle direttive da lui stesso impartite, (regolamento vigilanze) pregando le parti ad aspettare che tutto vada a regime e tutti assimilino il modo corretto di gestire le cose.

Cari colleghi denunciate denunciate , scrivete o a me o al comandante tutte le cose che ritenete ingiuste o sbagliate solo così npossiamo cambiare le cose

Tutti i colleghi  che volesse segnalare qualsiasi cosa , questi sono i riferimenti per farlo grazie

http://conapomilano.blogspot.com/

vincenzoreina12@yahoo.it

09/08/2011

-------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

MILANO TUTTO COMANDO

 

 

 

 

 

DOCUMENTO UNITARIO CGIL-CISL-UIL-USB MILANO INTITOLATO “INCIUCIO COMANDO/CONAPO

 

A VOLTE E' MEGLIO TACERE E SEMBRARE STUPIDI

CHE APRIR BOCCA E TOGLIERE OGNI DUBBIO !?    (Oscar Wilde)

 

 

 

 

Collegi, ci riferiamo al comunicato “Inciucio comando/CONAPO - vigilanze: regolamento questo sconosciuto!” del 24 settembre 2011 di CGIL-CISL-UIL-USB sul quale è utile fare alcune puntualizzazioni circa proprio il regolamento di servizio, proprio per capire chi conosce o meno cosa c’è scritto e cosa significa.

Il regolamento sui servizi di vigilanza antincendio-criteri e modalità di organizzazione, emanato il 04.03.2011 con ordine del giorno n°3 riporta al punto 6.5: “ Non possono essere assegnati servizi al personale che si trovi nelle seguenti posizioni: ferie, malattia, ecc..”

Il servizio di cui si parla nel grossolano comunicato dell’ammucchiata sindacale confederale, è stato assegnato  il giorno 20 settembre per il giorno 23 sera alle 19.30, ed aimè il vigile imputato (il sottoscritto) era regolarmente presente in servizio.

Infatti, come è ovvio che sia, la malattia del successivo giorno 21 (estrinsecatasi in 4 ore di assenza dalle 20.00 avendo preso servizio alle ore alle 24.00) non creano i presupposti per un cambiamento del servizio, sempre ai sensi del medesimo regolamento.

Invece qualcuno che pensa di gestire i servizi a modo suo (come consuetudine a Milano), ha ritenuto di dover usare la scusante di 4 ore di malattia in un giorno diverso dalla vigilanza per togliere al sottoscritto il servizio di vigilanza ed affidarlo ad un altro.

 

 

                                              

PAGINA 2

 

Inoltre, per quanto riguarda i responsabili dell’ufficio vigilanza” il punto 3 recita :

il servizio è affidato ad una struttura organizzativa coordinata da un Funzionario, in base alla individuazione delle aree di responsabilità funzionale del Comando.”

 Tale struttura è costituita da :  ….  *l’ufficio,coordinato da un responsabile *i referenti, individuati in ciascun turno della sede di via Messina. Ciascun capo turno della sede principale di Milano, individua un REFERENTE di turno per il servizio, destinato a costituire riferimento e collegamento, per il settore,……….

Come si evince non esistono responsabili ma referenti, gli unici responsabili sono, CR Speziali,a servizio giornaliero e ovviamente il Funzionario di guardia.

Ma il CORDINATORE di tutto è ovviamente un Funzionario responsabile.

La sigla che rappresento quindi, tramite comunicati ufficiali spediti al comandante ha chiesto una verifica delle colpe o inadempienze, anche perché il sottoscritto mica può farsi prendere per i fondelli da chi è abituato (nel silenzio sindacale) a gestire la cosa pubblica come fosse un orticello privato, per tanto sarebbe inutile ed inopportuno dilungarsi ancora in questa sede in inutili polemiche, artatamente sollevate dalle sigle sindacali CGIL-CISL-UIL-USB di Milano e dimostratesi fasulle . Anche per questo si invitano le suddette sigle sindacali, ad evitare toni, parole ed interpretazioni tendenziose,  con l’uso di false argomentazioni, offensive del sottoscritto e della sigla sindacale rappresentata.

 

 

http://conapomilano.blogspot.com/ 

vincenzoreina12@yahoo.it

09/08/2011

 


Sei il visitatore Nr.

Homepage gratis da Beepworld
 
L'autore di questa pagina è responsabile per il contenuto in modo esclusivo!
Per contattarlo utilizza questo form!